Anna Gelfi 

grafico pubblicitario,
art design, illustratrice, pittrice
.

Docente di laboratori di 
tecniche cartarie di pregio e 
cartotecnica artistica.
Organizzato corsi per per adulti,
docenti e bambini presso la
Mastri Cartai& Dintorni di Bologna.

Vive e lavora a Parma.



EXHIBITION:

 In mostra dal 22 Febbraio 2019 in esposizione "Fiori della Vita",  presso Tintura Madre - Centro Olistico, Alberi, Parma
.Estate 2018 in liguria con "Star bene naturalmente" evento itinerante nelle localita´ marine della provincia di La Spezia

dal 16 al 20 dicembre 2017 mostra "Small is better", presente col formato più piccolo alla galleria Arnaut, Milano.

Ottobre 2017 "3° Concorso nazionale di Pittura, Citta` di Salsomaggiore, Palazzo dei Congressi,

ESPLOSIONI DI EMOZIONI E COLORI, dal 14 al 22 ottobre.

Settembre 2017 Celebrazione "Raffaele Viviani", Collettiva Monterosso al mare, (SP).

Marzo 2017 Festival delle Arti e del Benessere, Collettiva al WOPA a Parma.

Luglio/Agosto 2016 Celebrazione "Raffaele Viviani, Collettiva a Monterosso al mare, (SP)
e personale in galleryLab estate 2016 - Monterosso al mare- La Spezia

Aprile 2015 Collettiva col gruppo ARTICO nei locali di INTERNATIONAL LINE

a Basilicanova a Parma col tema la "Decrescenza".

Marzo 2015 Collettiva col gruppo artisti Italia-Polonia espone il lavoro "Cantico del sole"
a Cracovia.

Gennaio 2015 Espone personale "Microcosmi" a Enolibreria Chourmo a Parma.

Dicembre 2014 espone allo Sthendal a Sacca di Colorno (PR)

Novembre 2014 Partecipa alla collettiva “PLENER MALARSKI” di
artisti italiani e polacchi, con la galleria d'arte Transvisionismo di Castel Arquata,
di Stefano Sichel con tema:"Cantico delle creatura di San Francesco".
Realizzata una micro pittura che sarà esposta nel convento di Alwernia (Cracovia) e
in Italia nella primavera 2015.

Settembre 2014 Espone le opere dal titolo ”Microcosmi” 
nella galleria d'arte del gruppo “Via Garibaldi 42 a Sala Baganza (PR),
dove risiede l'atelier per visitare le opere d'arte.

Marzo 2014 Espone nella Fondazione Otello Sarzi (Patrimonio dell’Unesco)
dando la partenza ad un progetto artistico collegato all' esposizione dei suoi quadri,
realizzando in sincronia l
aboratori con bambini intitolato “L’Isola che c’è”. 

Dicembre 2013 Espone negli Atelier aperti di via Dei Due Gobbi 3 a Reggio Emilia.

2001-2005 Realizzazioni di manuali artistici tra i quali: L’aquerello,
la pittura ad olio, la ceramica Raku, Feng Shui, per casa editrice Brancato.

2001 Laboratori artistici, di tecniche cartarie e disegno, in progetto con un iniziativa dell’ ASL
di Parma rivolto a malati con problemi psichici: adolescenti, adulti e anziani stanziali e non,
della circoscrizione di Parma e provincia.

2000 Festival della creatività del bambino per Comune di Monterosso al mare, performance
con i bambini. "Come diventare un gabbiano".
Laboratorio all'aperto per bambini di media età, con animazione finale.

2000 Festival della creatività del bambino per Comune di Monterosso al mare, performance
con i bambini. "La danza del Drago".
Laboratorio e animazione con travestimento  a Monterosso al Mare (SP).
La notte stessa arrivó la pioggia a ridare vita all'arsura di quell'agosto...
e i bambini costruirono un manifesto che appesero nel paese per ringraziare!

1999 Laboratorio artistico-performance nel Museo di Zoologia di Bologna per il comune
di Bologna. Realizzazione di animali tridimensionali con tecniche cartarie
con bambini dai 3 ai 12 anni. Esposti nella sala del Capodoglio fossile
al primo piano.

1989 Performance estemporanea artistica nella "Giornata del bambino"
per comune di San Lazzaro (BO). "Raccontiamo una storia mentre costruiamo".
laboratori all'aperto con utilizzo di sola carta con le scuole del comune di San Lazzaro.

1988 Performance artistica al Festival della Creatività per il comune di Bolzano.

1987 Accademia di belle Arti di Bologna per Mastri Cartai & Dintorni & 
Reparto Artistico Cartiere Fabriano, dimostrazione della costruzione
della carta a mano congeniali per varie tecniche artistiche con esposizione finale degli
studenti dell'Accademia

1979 – 1981 Vincitrice dei primi 2 concorsi di pittura estemporanea premio Cavazzoni
(Gattattico Parma), organizzati dall’Istituto d’Arte Paolo Toschi di Parma e acquistate dalla
Banca Del Monte
di Parma.